PRESS

amstelveenzLuca Gianquitto on the front page of Amstelveenz magazine (September 2016) amstelveenz.nl

CD Reviews “My Big Room” (Wide Sound 2005) ITA

(Pubblicata su Musica & Dischi: n.693 – 2006/01] pp. 49) « un interessante album che accomuna differenti esperienze musicali – per un giovane chitarrista napoletano di solida preparazione e innegabile creatività… »

(Antonio Onorato – JazzItalia 2005) « Napoli è sempre stata una grande fucina di talenti nel campo dell’arte, un grande patrimonio da preservare, un tesoro con mille e più pietre preziose che brillano. (…) Il tesoro di Napoli esiste ancora. E questo lavoro di Luca Gianquitto è una reale conferma di tutto ciò. E’ una piccola gemma di questo grande tesoro… »

(Massimiliano Cerreto – JazzItalia) « Il viaggio è finito. E’ ora di salpare via. Ma prima di farlo ancora uno sguardo all’orizzonte. Tutto intorno è tramonto, il vento si è calmato, e le onde della vita non fanno più paura. Difficile immaginare un finale migliore di “Being quiet”. Facile, invece, immaginare una brillante carriera per questo giovane e bravissimo chitarrista che ha tanto ancora da raccontare, e che sa farlo molto bene. »

(All About Jazz – Stefano Piedimonte) « My Big Room vale come prova testimoniale: che stiano attenti i nostri maestri delle sei corde, fra un po’ avranno un nuovo concorrente. »